VideoRivista
12345678910111213

Sciopero dipendenti Agnesi tra rabbia e speranza

Agnesi: rabbia e speranza per uno stabilimento che non deve morire.
Continua lo sciopero Agnesi, il 27 ottobre Roberto Basso continua a dare voce ai dipendenti in rivolta. Intervista a Enrico Revello della Cgil Imperia. 120 dipendenti dell՚Agnesi in sciopero.
Tutta Imperia è con i dipendenti.
Si dà voce ai manifestanti che sono stanchi delle promesse e vorrebbero più certezze.
Si parla di contratti di lavoro e la salvaguarda di uno stabilimento importante per la città di Imperia, che è nato ad Imperia e non deve chiudere.
I dipendenti in sciopero lamentano l՚assenza del patron Angelo Colussi e ttendono delle risposte serie da parte del gruppo Colussi.
Fatti concreti e da mesi non se ne vedono dicono i dipendenti, solo promesse ma nulla di concreto, hanno bisogno di certezze. Della questione Agnesi se n՚è parlato anche nell՚ambito dell՚Assemblea Generale Soci Confindustria che si è svolta a Imperia, con la promessa che, essendo l՚Agnesi un՚azienda solida, l՚associazione non abbandonerà questa azienda e questo marchio.